Beauty Blog e smartphone: binomio imprescindibile

Esistono delle tipologie di siti web che sembrano particolarmente legati all’utilizzo degli smartphone. Tra essi sicuramente i siti dedicati al cibo ma anche i beauty blog. Questo perchè i beauty blog sono inevitabilmente legati al mondo dei selfie via smartphone ed alle condivisioni social in ogni momento ed in tempo reale. In questo articolo vedremo alcune app ed accessori necessari a chi gestisce un beauty blog.

 

Per chi ha la necessità di realizzare selfie a regola d’arte esistono gli appositi anelli led da fissare proprio in prossimità della webcam del telefono. Questi accessori costano pochi euro e garantiscono una buona illuminazione per i propri selfie in ogni situazione.

 

Per chi con lo smarphone lo utilizza per girare video sarà fondamentale un treppiedi con appoggio e pinza robusta. In commercio se ne trovano a differenti fasce di prezzo ed i più tecnologici sono anche dotati di telecomando per regolarne l’inclinazione.

 

Vediamo un po’ quelle che sono le app gratuite migliori quando si tratta di migliorare la qualità dei nostri selfie. Prendete nota: Retrica, MSQRD, Fiverr, Selfie Cam, Frontback, CamMe, Lumia Selfie, Perfect365, Picr. Ricordatevi che per il selfie perfetto l’angolatura è quella dall’alto leggermente di profilo ed anche se abbiamo parlato di illuminazione a led, l’illuminazione migliore è quella con luce naturale.

 

Ed ora passiamo ad alcune app che possono tornare utili per la gestione dei profili social del beauty blog. Per gestire la propria pagina Facebook avendo a disposizione tutte le funzionalità di cui usufruiremo su computer è possibile installare l’app Facebook Pages. Per condividere in un solo click i propri aggiornamenti su più profili social l’ideale è l’app Cross Poster che come dice il nome stesso si occupa di fare il crosspost di un post su più profili. Infine l’app TopTags ci aiuta a trovare i migliori hashtags con cui definire le nostre foto su Instagram, al fine di massimizzare la propria visibilità.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*