Oro Vs Smartphone: chi vale di più ad oggi?

L’oro sarà sempre un bene di rifugio e salvezza economico.

Gli ultimi due decenni hanno visto le nostre città incrementare il numero degli esercizi commerciali chiamati: Compro Oro.

Una categoria commerciale con un grosso giro di affari. La presenza di questi negozi è naturalmente legata all’accrescersi della povertà delle famiglie, sempre più indebitate e con le impellenti necessità economiche.
A loro si rivolge il pensionato che con la sua pensione minima non arriva a fine mese o la casalinga che deve far quadrare il bilancio della famiglia. Si vende il bene rifugio e salvezza per aiutarsi. In passato, abbiamo assistito a fenomeni di lunghe file di persone, davanti alle vetrine di questi negozi, per vendere collanine, bracciali o addirittura le fedi nuziali. Senza dubbio possiamo paragonarli alle vecchie agenzie di pegno, ricordiamo la scena della vendita di vecchio cappotto nella commedia di E. Scarpetta: Miseria e nobiltà.
Dopo aver ascoltato alcune impressioni di diversi esercenti delle attività di compro oro, come www.vmcomproororoma.it possiamo affermare che da qualche tempo, anche, i compro oro stanno attraversando un periodo di crisi.
Gli esercizi presenti sul territorio italiano hanno subito un crollo improvviso con la chiusura di circa il 30% delle attività commerciali.

Le due principali cause, secondo la tesi dell’Associazione dei Compro Oro, sono: il crollo dell’acquisto dei gioielli e l’ascesa dei compro Tablet.

È naturale che una famiglia che vive l’attuale crisi economica evita l’acquisto di beni preziosi come l’oro per altre necessità come elettrodomestici o tablet.

Ed ecco , spuntare come funghi,se non addirittura al loro posto attività commerciali che acquistano e comprano prodotti tecnologici usati o rotti.
Pensiamo ai computer, ai tablet, e non ultimo i telefonini.

Anche se da una ricerca effettuata dalla stessa associazione risulta che negli ultimi mesi a rivolgersi ai compro oro non sono più le persone meno abbienti ma chi vuole effettivamente dismettere l’oro.
Soprattutto coloro che a causa degli aumenti dei furti non vuole detenere oggetti di valore in casa.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*