Archivio della categoria: Uncategorized

App e smartphone, il binomio perfetto

Nell’ economia della condivisione, della comodità, della ricerca continua di soddisfare i propri bisogni in modo da renderci la vita il più facile e comoda possibile ciò che è fondamentale per fare ciò è il nostro smartphone e tutto il network di app che lo rendono effettivamente utile perché senza di esse sarebbe un semplice telefono senza tasti che ci permette di andare su internet insomma niente di così innovativo come in realtà è.

Lo smartphone e le sue app hanno cambiato la nostra vita, le applicazioni hanno reso lo smartphone la grande innovazione di questo secolo e insieme hanno indirettamente creato grandi possibilità di lavoro e crescita per tutti quanti e per ora il mercato è ancora in grado di dare soddisfazioni a chiunque voglia intraprendere la via del digitale e provare ad inventare l’ app del momento, sperando che sia un momento di lunga durata e non una semplice moda come successo spesso ai vari giochi che sbucavano sui nostri iphone.

Esistono applicazioni di qualsiasi tipo, ognuna slegata dall’altra ognuna che compete con nessuno o con tanti nonostante i principi di base siano diversi: ma ciò che rende quasi tutte le applicazioni uguali è il modo in cui prendono vita infatti quasi tutte nascono da un bisogno insoddisfatto di qualcuno che mentre cerca una soluzione a un problema si rende conto che quel problema può essere di tutti e perché non provare a creare la giusta app per aiutare proprio tutti dato che ormai nel 2017 ci sono praticamente più smartphone che persone e non è un caso se tutti i nuovi iphone e competitor sviluppano prodotti con un minimo di 64 gb di memoria, non basta avere uno smartphone se non possiamo ingozzarlo di app fino allo sfinimento. Tra le ultime uscite che danno adito a quello che vi abbiamo detto c’è Houzz, app nata dal bisogno di ristrutturare casa e dalla mancanza di idee soddisfacenti e ora tramite l’app si possono condividere idee e pareri professionali sull’ argomento, ora tramite lo smartphone si possono prenotare lavaggi d’ auto a domicilio o magari scegliere l’ ombrellone giusto per prendere il sole quando arriva l’ estate, proprio per i periodi di vacanza è nata Hopper che ci permette di risparmiare sui voli analizzando i prezzi e cercando di prevedere come cambieranno e inviando notifiche sui voli che maggiormente suscitano la nostra attenzione. Queste come tante altre applicazioni che nascono ogni giorno o che stanno per nascere per soddisfare tutti i nostri desideri e magari anche per far nascere altri bisogni da appagare.

10 consigli per proteggere i cellulari e i dispositivi mobili

Milioni di persone in tutto il mondo hanno utilizzato le ultimissime novità in termini di gadget e dispositivi tecnologici per fare gli auguri telefonici per il 2011, inaugurando il nuovo anno con gli smartphone più innovativi, i tablet e i laptop per PC e Mac più avanzati disponibili oggi sul mercato. Ma molti consumatori non hanno adottato le misure necessarie per proteggersi dai pericoli del crimine informatico associati ai loro nuovi gadget tecnologici.

Se sei uno dei milioni di persone che hanno ricevuto un regalo tecnologico durante le festività, fai attenzione! I crimini informatici sono aumentati di oltre il 22% secondo le più recenti statistiche del 2009. McAfee Labs™ prevede un aumento delle minacce mobile, social media e PC nel 2011, con i criminali cibernetici alla ricerca di nuovi modi per nuocere attraverso tutte le tipologie di dispositivi connessi. E milioni di nuovi proprietari di nuovi dispositivi diventeranno nuovi obiettivi se non adotteranno misure proattive per proteggersi.

Qui di seguito alcuni suggerimenti da parte di McAfee per garantire protezione e sicurezza ottimali nel 2011:

1. Le minacce per i telefoni cellulari sono in aumento – Utilizzare software che effettua il back up dei dispositivi e criteri di riservatezza quando si memorizzano, salvano o modificano informazioni personali sul proprio smartphone. Non conservare tutte le password personali sul dispositivo ed evitare di memorizzare informazioni finanziarie come le carte di credito e i numeri del conto bancario.

2. Ricordarsi che i dispositivi per gioco e intrattenimento sono ora collegati a Internet – Molte persone non si rendono conto che le nuove console di gioco possono rappresentare un’altra porta d’ingresso per i criminali informatici. Alcune applicazioni Internet TV possono rivelare informazioni personali, perciò è necessario installare un software antivirus, firewall a due vie, antispyware, antiphishing e funzionalità di ricerca sicura, proprio come si farebbe come per il PC. Bloccare l’accesso libero al browser tramite questi dispositivi e utilizzare funzioni di controllo parentale dove possibile, per proteggere i propri figli che utilizzano giochi interattivi.

3. Utilizzare tecnologie per proteggere le informazioni presenti su dispositivi USB – Proteggere le chiavette USB cifrano le informazioni, rendendole illeggibili a chiunque altro. Inoltre, installare un software di sicurezza per proteggere i dispositivi portatili e non lasciarli mai incustoditi.

4. Utilizzare una piattaforma software di sicurezza completa per il PC– Soluzioni singole gratuite possono funzionare bene per problematiche specifiche e minacce note, ma non proteggeranno contro minacce emergenti e di solito vengono offerti solamente per spingere l’utente ad acquistare una versione più completa del software.

5. Piuttosto che scegliere la soluzione più economica disponibile, è preferibile analizzare le funzionalità del pacchetto software di sicurezza per garantire che siano complete, ovvero che includano funzioni antivirus con cloud computing, un firewall bidirezionale, antispyware, antiphishing e funzionalità di ricerca sicura.

6. I software antivirus gratuiti non offrono protezione completa – Questi prodotti forniscono tipicamente solo protezione basilare e non vengono aggiornati con le minacce più recenti o emergenti. Installare software di sicurezza che fornisce protezione utilizzando il cloud computing, dal momento che più server possono offrire dati e risorse aggiornati on-demand.

7. Accertarsi di trasferire le best practice utilizzate per il PC su tutti i dispositivi collegati a Internet – Se si ha un dispositivo Apple, è disponibile il servizio Apple’s MobileMe, che fornisce strumenti per sincronizzare, effettuare il back up e proteggere i dati. Installare software di sicurezza per i nuovi dispositivi Internet come gli smartphone e assicurarsi che il collegamento Wi-Fi del dispositivo sia connesso a una rete sicura.

8. Controllare le attività online dei propri figli – è importante comunicare con i propri figli spiegandogli i crimini informatici, monitorare la loro attività web e collocare il computer famigliare in uno spazio comune per minimizzare la loro esposizione a contenuti inappropriati. Per ulteriori suggerimenti sulla sicurezza dei bambini, visitare il McAfee Family Internet Safety Center all’indirizzo www.mcafee.com/family e la guida Il decalogo McAfee per la Protezione in internet per la tua famiglia.

9. Fare ricerche e acquisti online in modo sicuro – Prima di inserire i numeri della carta di credito o altre informazioni personali, consultare sempre la privacy e la policy di sicurezza del vendor online. Pensare di utilizzare un sistema che fornisce informazioni sulla sicurezza dei siti web, come il software McAfee® SiteAdvisor®, incluso in tutte le suite di sicurezza consumer di McAfee, per stabilire quali siti di ecommerce sono sicuri. Inoltre, cercare il marchio di fiducia McAfee SECURE™ prima di finalizzare il pagamento.

10. Effettuare il back up delle informazioni critiche – Proteggersi contro la perdita dei dati utilizzando regolarmente un programma software per il back up per essere certi che tutte le informazioni critiche e i file personali siano al sicuro in caso di emergenza.